réservesuisse genossenschaft

La cooperativa réservesuisse è un’organizzazione di auto-aiuto delle scorte obbligatorie di alimenti e mangimi nel senso di approvvigionamento economico nazionale. In qualità di cooperativa, svolge i lavori che le sono stati affidati dalla Confederazione in relazione alla costituzione di scorte obbligatorie e cura gli interessi dei suoi membri nel campo della costituzione di scorte obbligatorie.

A proposito di réservesuisse

Reservesuisse protegge i suoi membri dalle perdite finanziarie derivanti dal rischio di prezzo durante il periodo di conservazione contrattuale e paga un adeguato indennizzo per le spese connesse alla detenzione obbligatoria delle scorte. Essa protegge i suoi membri da danni materiali non assicurabili non coperti dal governo federale o da terzi, nella misura in cui tali danni si verifichino durante il periodo di stoccaggio contrattuale sulle scorte obbligatorie.

I prodotti alimentari che sono soggetti all’obbligo di stoccaggio per garantire l’approvvigionamento del paese richiedono un permesso generale di importazione. Su incarico della Confederazione, réservesuisse gestisce le licenze d’importazione e riscuote in cambio i contributi al fondo di garanzia. I contributi al fondo di garanzia prelevati servono a coprire i costi di stoccaggio e a compensare le oscillazioni dei prezzi delle merci soggette all’obbligo di stoccaggio.

Réservesuisse informa i membri della cooperativa e le autorità sullo stato dell’approvvigionamento svizzero di derrate alimentari e di alimenti per animali di prodotti soggetti all’obbligo di conservazione. Per conto della Confederazione, controlla le scorte della Cooperativa sia in termini qualitativi che quantitativi.

Storia e date

Nel 1955 la Confederazione Svizzera ha emanato la prima legge sulla previdenza professionale completa in Svizzera, che regolamentava anche la costituzione di scorte obbligatorie. La storia delle scorte obbligatorie e le cifre annuali della réservesuisse.

L'organizzazione di stoccaggio obbligatorio nel tempo

2020

Digitalizzazione dei processi aziendali

2018

Revisione dello statuto

2003

Fusione di TSL e TSG sotto il nome di réservesuisse

2001

Riorganizzazione del TSL e fusione delle attività di TSL e TSG

1997

Accordo di cooperazione TSL/TSG

1996

Costituzione dell’amministrazione fiduciaria degli azionisti obbligatori svizzeri dei cereali (LSG) in seguito all’abolizione della Cooperativa svizzera per i cereali e gli alimenti per animali (LSP)

1948

Fondazione dell’Agenzia fiduciaria degli importatori svizzeri di zucchero come organizzazione di auto-aiuto dell’economia, trasformata già nel 1949 nell’Agenzia fiduciaria degli importatori svizzeri di generi alimentari (TSL) con scorte obbligatorie di zucchero, riso, sostanze grasse e caffè.

La storia dell'offerta economica nazionale

2014

Revisione totale della legge nazionale sulle pensioni. L’Ufficio federale per l’approvvigionamento economico del Paese ha ricevuto il mandato esplicito di organizzare, in collaborazione con enti privati, la salvaguardia dell’approvvigionamento nazionale in caso di penuria a breve o medio termine.

1982

La nuova legge federale sull’approvvigionamento economico del Paese conferisce alla Confederazione il potere di adottare misure di approvvigionamento dello Stato in caso di minaccia di guerra, di minacce di politica di potere e ora anche in caso di grave penuria. Dalla fine degli anni ’80 sono venuti alla ribalta scenari come catastrofi naturali, epidemie, scioperi o difficoltà tecniche ed economiche. Una grande guerra in Europa non è più considerata uno scenario di pericolo.

1955

Con la legge federale sulle disposizioni di guerra economica, la Confederazione promulga la prima legge sulla previdenza professionale completa in Svizzera. Tra le altre cose, regola anche la costituzione di scorte obbligatorie.

1953

La legge sulla navigazione consente alla Confederazione di requisire o acquistare navi d’alto mare svizzere per l’approvvigionamento nazionale.

1951

La decisione coreana consente anche misure di approvvigionamento nei casi in cui la Svizzera non è in immediato pericolo di guerra.

1947

Il Consiglio federale è autorizzato a intervenire nella libertà di commercio in caso di minaccia di guerra

1939-1948

Grazie ai poteri che gli sono stati conferiti durante la Seconda guerra mondiale, il Consiglio federale è in grado di garantire la maggioranza dell’offerta economica nazionale.

1918

La prima autorità civile di approvvigionamento, l’Ufficio federale delle derrate alimentari per la guerra, si mette al lavoro.

1870/71

Durante la guerra franco-prussiana, per la prima volta sorgono problemi di importazione e di trasporto per lo Stato federale ancora giovane.

1848

Nel periodo della fondazione dello Stato svizzero, la fornitura di servizi di pubblica utilità è diventata in gran parte di competenza del settore privato.

La sezione Basi legali contiene i documenti principali, che contengono le disposizioni legali esatte.